Descrizione

Interventi per gli studenti a basso reddito, stanziati tre milioni di euro

La Regione Toscana finanzia da molti anni benefici economici per gli studenti a basso reddito, finalizzati a garantire loro il diritto allo studio, in particolare attraverso l'incentivo del "Pacchetto Scuola", uno strumento economico destinato a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (quali libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici).
Per l'anno scolastico 2020-2021 la Regione Toscana, con Delibera 495/2020 del 14 aprile 2020 ha stanziato tre milioni di euro di risorse regionali per garantire un aiuto alle famiglie con minor capacità economica (famiglie che non superano i 15.748,78 euro di Isee), cui - come per gli anni precedenti - si sommeranno le risorse statali che verranno ripartite tra le 20 regioni con appositi decreti ministeriali del MIUR.

Il contributo massimo erogabile è fissato in 300 euro a studente per qualunque classe di iscrizione.

Quest'anno, data la situazione contingente, si sono mantenute le procedure dello scorso anno, in modo da riuscire, nonostante tutto, ad erogare il contributo possibilmente in corrispondenza dell'inizio dell'anno scolastico.

Requisiti del richiedente

Studenti iscritti alle Scuole Secondarie di primo e di secondo grado (Scuole Media Inferiore e Superiore), ovvero iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale – IeFP – presso una scuola secondaria di secondo grado o una agenzia formativa accreditata, residenti nel Comune di Rignano sull'Arno.

Documentazione da presentare

Le domande, debitamente compilate, dovranno essere presentate, previa registrazione, o utilizzando SPID o tessera sanitaria,  attraverso la procedura qui a fianco.

I documenti da presentare sono:

  • domanda per l’assegnazione del contributo “Pacchetto Scuola” (su apposito modulo predisposto dall’Ufficio Scuola del Comune di Rignano sull'Arno);
  • copia di un documento valido di identità del richiedente (la cui mancata presentazione è causa di esclusione).

Iter procedura

Il Comune predisporrà la graduatoria dei richiedenti il contributo, stilata in ordine di valore ISEE crescente senza distinzione di ordine e grado di scuola. A parità di ISEE si procederà per estrazione.

Il contributo verrà assegnato agli studenti aventi i requisiti sulla base di tale graduatoria, fino ad esaurimento delle risorse disponibili. L’erogazione dei contributi avverrà solo dopo l'erogazione all’Amministrazione Comunale dei finanziamenti specifici da parte degli Enti preposti.

Tempi

La graduatoria provvisoria e quella definitiva vengono approvate entro i termini stabiliti ogni anno dalla regione Toscana con proprio atto.

Informazioni

Informazioni possono inoltre essere richieste all'Ufficio Istruzione del Comune di Rignano sull'Arno tel. 0558347833,  e-mail scuola@comunerignano.it, o di persona in orario di apertura al pubblico: martedì e giovedì 8.30-12.30 e 15.00-18.00, PREVIO APPUNTAMENTO.

Avvertenze

L’Amministrazione Comunale effettuerà controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rese ai fini ISEE dai soggetti risultati aventi diritto al beneficio. Alcune DSU degli aventi diritto saranno inviate alla Guardia di Finanza.

In caso di dichiarazioni non veritiere il soggetto decade dal beneficio, è tenuto alla sua restituzione (se già erogato) e soggetto ad eventuali sanzioni amministrative. È prevista l’applicazione delle norme penali per i fatti costituenti reato.

Normativa di riferimento

  • Legge Regionale 26 luglio 2002, n. 32, recante “Testo unico della normativa della Regione Toscana in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale e lavoro” e successive modifiche;

  • Decreto del Presidente della Giunta Regionale 8 agosto 2003, n. 47/R e ss.mm, recante "Regolamento di esecuzione della L.R. 26.7.2002, n. 32";

  • Legge 62/2000 “Norme per la parità scolastica e disposizioni sul diritto allo studio e all’istruzione “ ed il DPCM 106/2001 attuativo della stessa;

  • L. 448/98 art. 27 ed i DPCM 320/99 e DPCM 226/00 che dispongono in materia di contributi a rimborso totale o parziale per i libri di testo a favore di studenti delle scuole secondarie appartenenti a famiglie in condizioni economiche svantaggiate;

  • Programma regionale di sviluppo 2016 – 2020, approvato dal Consiglio Regionale con Risoluzione n. 47 del 15 marzo 2017, ed in particolare dal Progetto regionale 12 “Successo Scolastico e Formativo” che prevede, al punto 2, interventi destinati a studenti delle scuole residenti in Toscana, appartenenti a famiglie in condizioni socio-economiche svantaggiate, per sostenere le spese necessarie alla frequenza scolastica con l’obiettivo di garantire il diritto allo studio.

Riferimenti e contatti

Ufficio
Ufficio Istruzione
Referente
Luca Miraglia
Responsabile
Barbara Barchielli
Indirizzo
Piazza della Repubblica, 1 - 50067 Rignano sull'Arno
Tel
0558347833
E-mail
scuola@comunerignano.it

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *