Uso gratuito del suolo pubblico per gli esercenti per tutto il 2021

La scelta per tutto l'anno in corso.

Rignano sull'Arno, 6 maggio 2021 - Ieri la Giunta Comunale ha approntato una delibera per agevolare l’uso di spazi all’aperto per le attività dei pubblici esercizi e delle aziende commerciali e artigianali.
Tenendo conto, quindi, che tutti i pubblici esercizi e le altre attività di vendita di alimenti e bevande, così come le attività commerciali di vendita, rimarranno sottoposti al rispetto delle stringenti norme igienico-sanitarie e di distanziamento interpersonale, che sono dettate da disposizioni, linee guida e protocolli specifici per ciascuna tipologia di esercizio, il Comune ha deciso – come già fece per le riaperture del 2020 – di sostenere gli esercenti, dando loro la possibilità di usufruire del suolo pubblico gratuitamente per tutto l'anno 2021.

La delibera prevede, infatti, che i titolari di autorizzazione di suolo pubblico, sono esonerati dal pagamento del canone unico patrimoniale per le occupazioni dal 1 gennaio 2021 fino al 31 dicembre 2021, fatte salve ulteriori proroghe di legge.

Inoltre la stessa delibera permette di concedere nuove autorizzazioni all’occupazione di suolo pubblico, o di ampliamento delle superfici già concesse, a titolo gratuito e fino al 30 giugno 2021, sempre fatte salve ulteriori proroghe che potranno intervenire attraverso nuovi provvedimenti normativi statali, su richiesta degli esercenti interessati, da presentarsi per via telematica, con allegata la relativa planimetria.

La richiesta, in esenzione di bollo, dovrà essere presentata direttamente al Comando di Polizia Municipale o a questo inviata per posta elettronica al seguente indirizzo: pm@comunerignano.it

Ultimo aggiornamento: Gio, 06/05/2021 - 12:01