Prorogati al 31 agosto i documenti scaduti

L'articolo 104 del Decreto Legge n. 18/2020 proroga la validità dei documenti di riconoscimento.

Per non sovraccaricare di pratiche, durante l'emergenza Coronavirus, gli uffici anagrafe dei comuni, il decretolegge cd. Cura Italia fa slittare in automatico al 31 agosto 2020 la validità dei documenti scaduti o in scadenzasuccessivamente alla data di entrata in vigore del decreto stesso, che è il 17 marzo 2020.La  validità  dei documenti   di  riconoscimento  e  identità  scaduti  è prorogata,  ma  non   ai  fini dell'espatrio.   Perandare all'estero conterà dunque la scadenza originaria, ossia quella riportata sul documento.

Ultimo aggiornamento: Mer, 18/03/2020 - 14:52