Demolizione ascensore ed ex struttura annessa in cemento armato in Piazza della Repubblica

Terminata la prima fase del progetto di riqualificazione di Piazza della Repubblica, l'Amministrazione è lieta di poter rendere note tutte le cifre specifiche dei lavori in osservanza ai criteri di massima trasparenza che da sempre la distinguono.

Terminata la prima fase del progetto di riqualificazione di Piazza della Repubblica, inerente la demolizione del manufatto in cemento armato poplamente chiamato 'birillo', e la ricostruzione di un solaio per ricostruire la terrazza, l'Amministrazione è lieta di poter rendere note tutte le cifre specifiche dei lavori, in osservanza ai criteri di massima trasparenza che da sempre la distinguono.

 

OPERE DI SMONTAGGIO ASCENSORE
Il primo intervento ha riguardato lo smontaggio del vecchio ascensore, eseguito dalla ditta ALBERI ASCENSORI, impresa specializzata nel montaggio di ascensori, che comprendeva lo smontaggio della cabina, scollegamento della parte idraulica, smontaggio parte meccanica e pistone, scollegamento di tutte le apparecchiature elettriche e smontaggio delle porte di piano.
L’importo complessivo dello smontaggio ammonta ad €. 4.100,00 + IVA 22% (€. 902,00) = €. 5.002,00

OPERE DI DEMOLIZIONE
La demolizione è stata interessata da 2 interventi consecutivi.
Il primo ha riguardato lo smontaggio di tutta la carpenteria metallica del manufatto, compreso la struttura dell’ascensore, la copertura, le pensiline esterne ed i parapetti; è stata inoltre rimossa la tettoia sopra la scala del sottopasso all’interno della piazza. Le opere sono state eseguite dalla ditta “DELTA DESMO”.
Il secondo intervento ha riguardato la demolizione della struttura in cemento armato, opera eseguita dall’impresa “F.LLI ZACCARIELLO”.
Tutti i materiali sono stati smaltiti  presso discariche autorizzate.
I lavori sono stati eseguiti previo montaggio di ponteggio metallico sia all’interno, che all’esterno del struttura.
L’importo complessivo delle demolizioni ammonta ad €. 30.200,00 + IVA 22% (€. 6.644,00) = €. 36.844,00 così suddiviso:
IMPRESA DELTA DESMO:        €. 11.700,00 + IVA 22% (€. 2.574,00)     = €. 14.274,00
IMPRESA F.LLI ZACCARIELLO:    €. 18.500,00 + IVA 22% (€. 4.070,00)    = €. 22.570,00

OPERE DI COSTRUZIONE DEL NUOVO SOLAIO
Completata la demolizione, a chiusura del foro esistente, è stato realizzato un nuovo solaio in struttura metallica e getto di conglomerato cementizio armato.
La struttura metallica è stata relizzata dalla ditta “2MA”, impresa specializzata in carpenteria metallica; il getto è stato eseguito dalla ditta “F.LLI ZACCARIELLO”, impresa già presente, esecutrice della demolizione.
I lavori sono stati eseguiti previo montaggio metallico montato internamente alla struttura.
L’importo complessivo delle opere di costruzione del nuovo solaio ammonta ad €. 13.637,57 + IVA 22% (€. 3.000,27) = €. 16.637,84 così suddiviso:
IMPRESA 2MA:            €.   6.490,00 + IVA 22% (€. 1.427,80)     = €. 7.917,80
IMPRESA F.LLI ZACCARIELLO:    €.   7.147,57 + IVA 22% (€. 1.572,47)    = €. 8.720,04

Tutti i precedenti importi di spesa per lavori, sono comprensivi degli oneri della sicurezza ai sensi del D.LGS 81/2008.

ARREDI
Sopra il nuovo solaio realizzato, sono state poste in opera due panchine ed alcune fioriere.
Le panchine e le fioriere sono state acquistate dall’Amministrazione e poste in opera dagli operai comunali.
L’importo complessivo degli arredi ammonta ad €. 880,33 + IVA 22% (€. 193,67) = €. 1.074,00

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: Ven, 09/10/2015 - 15:33