Rignano per WikiLovesMonuments 2019

In allegato la locandina che spiega ai fotografi come partecipare al concorso.

In data odierna il Comune di Rignano sull'Arno ha dichiarato la propria adesione al progetto Wiki Loves Monuments Italia, il concorso fotografico che coinvolge i cittadini e li invita a documentare il patrimonio culturale con fotografie rilasciate con la licenza libera Creative Commons "Attribuzione Condividi allo stesso modo" (di seguito CC-BY-SA 4.0, il testo completo della licenza è disponibile all’indirizzo: https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/deed.it).

Con la partecipazione è stata autorizzata la pubblicazione delle immagini dei monumenti di nostra proprietà/da noi tutelati di seguito elencati, su Wikimedia Commons con licenza CC-BY-SA 4.0.

CHE COS'È WIKI LOVES MONUMENTS Wiki Loves Monuments è nato nel 2010 su iniziativa di Wikimedia Olanda. Promosso da Wikimedia Italia nel nostro Paese a partire dal 2012, WLM è entrato a far parte del Guinness dei Primati come il più grande concorso fotografico al mondo per numero di scatti raccolti.

I cittadini di oltre 50 Paesi a livello globale sono invitati a fotografare le bellezze del patrimonio culturale, condividendo i propri scatti con licenza libera su Wikimedia Commons, il grande database multimediale connesso a Wikipedia.

COME ADERIRE Partecipare a Wiki Loves Monuments è facilissimo, ti spieghiamo come fare:

  • Fotografa uno o più monumenti italiani tra quelli presenti nella liste pubblicate sul sito wikilovesmonuments.wikimedia.it; puoi anche utilizzare anche uno scattogià realizzato da te in passato.
  • Registrati al sito commons.wikimedia.org, fornendo il tuo indirizzo e-mail.
  • Dal 1°al 30 settembre 2019 ,quando si svolge ilconcorso,puoicaricare i tuoi scatti.
    Cerca sul sito wikilovesmonuments.wikimedia.it il monumento che hai fotografato, clicca sul tasto carica! e segui le istruzioni per pubblicare gli scatti.
    Ripeti la stessa procedura per ciascuna dellefotografIe con cui intendi partecipare.
  • Tutti i dettagli nella locandina presente in formato PDF tra i file allegati.
     
Ultimo aggiornamento: Mer, 26/06/2019 - 18:32