Moving Archive a Rignano sull'Arno

Nella II edizione di Moving Archive è coinvolta anche la Biblioteca Comunale di Rignano sull’Arno.

Con il Moving Archive Lo schermo dell’arte presenta in biblioteche e istituzioni di 9 comuni della Città Metropolitana di Firenze una selezione di film d’artista e documentari in versione originale.
Realizzato con il sostegno della Città Metropolitana di Firenze, Moving Archive intende raggiungere nuovi pubblici grazie al coinvolgimento di istituzioni culturali e luoghi di studio. Gli enti, mettendo a disposizione dei propri utenti gli strumenti in dotazione nelle proprie sedie, rendono così accessibili film rari e poco distribuiti.
Nella Biblioteca Comunale di Rigano sull’Arno si possono vedere nelle postazioni computer fino al 17 novembre 2018.

FILM IN PROGRAMMA

Megunica di Lorenzo Fonda, Italia 2008, 55′
Megunica è il diario del singolare viaggio  intrapreso alla fine del 2006 in America Latina dal noto street artist Blu con il regista Lorenzo Fonda e gli amici Silvia Siberini (Sibe) e Ivan Merlo.

Episode 3 – Enjoy Poverty di Renzo Martens, Olanda 2008, 90′
Per due anni l’artista olandese Renzo Martens ha attraversato la Repubblica Democratica del Congo, riprendendo  le drammatiche condizioni di vita della popolazione e osservando come la povertà sia diventata più redditizia dei mercati di materie prime quali il cacao e l’oro.

The Great Contemporary Art Bubble, documentario di Ben Lewis, Regno Unito 2009, 90′
Muovendosi lungo il confine tra business e passione autentica per l’arte,  svela le pratiche inusuali, le speculazioni e i segreti  dietro la“grande bolla” del mercato dell’arte contemporanea.

Le ceneri di Pasolini di Alfredo Jaar, Italia 2009, 38′
La vita di Pasolini e la sua tragica fine vengono raccontati dall’artista cileno attraverso un film documentario nel quale si avvicendano brani girati da Jaar, sequenze tratte dai film di Pasolini, materiali d’archivio e interviste.

Exit through the Gift Shop di Banksy, USA, Gran Bretagna 2010, 87′
“Disaster movie” provocatorio, ironico, e assurdo Exit Through the Gift Shop è una sorta di manifesto di Banksy sulla democratizzazione dell’arte contemporanea.

Peggy Guggenheim: Art Addict di Lisa Immordino Vreeland, Stati Uniti 2015, 97 ‘
Il film ripercorre le tappe della vita di Peggy Guggenheim.

#ARTOFFLINE di Manuel Correa, Norvegia, Colombia, Canada 2015, 58′
Se tutto può essere vissuto on-line qual è l’attuale significato del progetto espositivo del museo? Esisterà un nuovo ruolo di gallerie e musei?

Ultimo aggiornamento: Lun, 12/11/2018 - 18:11