Incontro pubblico su​ bullismo e cyb​erbullismo

Venerdì 15 giugno 2018, ore 17.30,​ presso il circolo ARCI di Rignano sull'Arno.

L'iniziativa "Non è grande chi ha bisogno di farti sentire piccolo", patrocinata dal Comune di Rignano sull'Arno e sostenuta da ARCI Valdarno, è organizzata dal circolo ARCI di Rignano e da Coop.21 cooperativa sociale, titolare del Servizio di Educativa di Strada nella zona fiorentina sud est, che si rivolge direttamente ai giovani del territorio con interventi educativi e di promozione della cittadinanza attiva, in stretta collaborazione con i servizi sociali.

Le educatrici si sono impegnate, in questi mesi, in un'opera di sensibilizzazione sulle tematiche della discriminazione, bullismo e cyberbullismo attraverso diverse azioni svolte sia in ambito scolastico, sia in contesti informali di aggregazione giovanile.
Nel mese di aprile, infatti, è stato organizzato un incontro tra Saverio Tommasi (noto giornalista, video-reporter e scrittore) e gli alunni della scuola secondaria di primo grado G. Papini di Rignano sull'Arno proprio per creare spunti di riflessione su tematiche legate alla discriminazione.

Proprio in quest'ottica abbiamo deciso di organizzare un ulteriore momento di confronto, aperto a tutta la cittadinanza ed in particolare ai genitori ed agli adulti di riferimento.​
L'evento prevede gli interventi di ARCI Valdarno e di EbiCo cooperativa sociale e Spin Off dell'Università di Firenze, specializzata in interventi di prevenzione del bullismo e del cyberbullismo.

All'interno del progetto Sliding Theaters, promosso dalla Città Metropolitana di Firenze, e che ha tra i suoi obiettivi quello di avvicinare i ragazzi alle varie forme d'arte e valorizzarne la creatività e il protagonismo, sarà inoltre proiettato un breve spot contro il bullismo, realizzato dalle educatrici di strada insieme ad una compagnia informale di ragazzi del Comune di Rignano sull'Arno.

Ultimo aggiornamento: Mar, 12/06/2018 - 17:20