Il piano di attività di bonifica per il 2017

Il Sindaco Lorenzini: "Disponibili disponibili a farci carico degli oneri che gli enti sovracomunali vorranno dare in gestione al Comune".

Il Comune di Rignano sull'Arno rende noto il piano di attività di bonifica relativa agli interventi di manutenzione ordinaria che il Consorzio 2 Alto Valdarno - l'ente preposto per gli interventi finalizzati alla difesa del suolo, alla regimazione delle acque e alla tutela dell'ambiente - intende eseguire nel nostro territorio.

Tra ottobre e novembre verranno bonificati i seguenti corsi d'acqua:
- Fosso di Troghi;
- Fosso di Gamberaia;
- Fosso di Verrazzano;
- Fosso di Romacale;
- Corso AV 4630
- Corso AV 4556;
- Fosso del Marco;
- Fosso del Salceto;
- Fiume Arno.
L'impegno ecomico ammonta a 159.500 euro.

"Come Amministrazione - commenta il Sindaco, Daniele Lorenzini ricordo che siamo disponibili a farci carico degli oneri che gli enti sovracomunali vorranno dare in gestione al Comune". "L'idea dell'Amministrazione Comunale - conferma il vicesindaco Tommaso Cipro - è quella di gestire direttamente​ la programmazione dei lavori, interventi di pulizia e corretta gestione delle acque interne. Essere i protagonisti della gestione dei fossi significherebbe anche gestire le risorse, seguire come stazione appaltante i cantieri e soprattutto determinare i tempi di inizio e conclusione lavori".